Italia e mondo

Toninelli contro Sallusti: "Il mio privilegio da ministro? Eccolo: un bilocale"

Danilo-Toninelli-Casa-ministro

ROMA. Il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti attacca, l'ex ministro dei Lavori pubblici Danilo Toninelli replica. Lo scontro nasce dalla casa che Elisabetta Trenta, ministra della Difesa, ha mantenuto anche dopo la conclusione del suo incarico, perché "fortunatamente" è diventata l'alloggio di servizio del marito. Il caso è scoppiato, tanto che la Trenta - dopo l'apertura di un'indagine da parte della magistratura militare - ha deciso di lasciare l'immobile. 

Salluti ha preso la palla al balzo e in editoriale in edicola oggi ha presi di mira Toninelli, chiedendo se lui avesse abbandonato i privilegi dei quali godeva quando era titolare del dicastero. La replica dell'esponente pentastellato? La pubblicazione di foto e contratto della sua casa romana, non certo una reggia. 

"Eccolo caro direttore il privilegio che ho mollato", dice Toninelli, "Un bilocale da 30 metri quadrati in zona ministero, trovato tramite agenzia immobiliare, che mi costava circa 1.000 euro al mese. Visto come viveva un ministro che ha pensato solo ed esclusivamente al bene dei cittadini?
Se ha il coraggio metta la foto della mia “reggia” sulla prima pagina del suo giornale. Così i suoi lettori capiranno di che pasta sono fatti questi “grillini” e che “bella vita” piena di privilegi si concedono". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.