Culture

Sanremo 2021 slitta a marzo, sul palco confermati Amadeus e Fiorello

1-Sanremo-2021
 
SANREMO. L'accoppiata Amadeus e Fiorello resiste, ma il 71° Festival di Sanremo si farà a marzo. La kermesse dedicata alla musica italiana slitta di un mese con la speranza che in quel periodo l'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus sia solo un lontano ricordo.

Squadra che vince perciò non si cambia e Amadeus resta il direttore artistico per il secondo anno consecutivo: "Persona misurata, garbata, ma anche grande intrattenitore, che ha fatto un gran lavoro di selezione delle canzoni. Insieme a lui ci sarà il grande Fiorello. Sarà un festival che riaprirà la nostra normalità”, ha spiegato il direttore di Rai 1 Stefano Coletta. 

Tuttavia restano dei dubbi ancora sulle modalità di svolgimento del Festival, poiché come hanno spiegato i vertici Rai "la semantica di Sanremo" non potrebbe essere mai diversa da quella attuale. Perciò se dovesse cambiare ne risentirebbe la stessa essenza della kermesse.

Quindi in Rai si preferisce protendere verso uno slittamento per i primi giorni di marzo: per ora da martedì 2 a sabato 6. Ma fondamentale sarà attendere eventuali aggiornamenti dovuti al decorso dell'emergenza sanitaria.