Culture

Lei Festival: un affascinante viaggio in “equilibrio” tra arte, scienza e filosofia

 

 

CAGLIARI. L’equilibrio affrontato con la filosofia, la letteratura, l’arte, la scienza, il teatro e tante altre attività facenti parte del “Lei”, il festival organizzato dalla Compagnia B che ha preso il via lo scorso 30 maggio e continuerà la sua attività fino al 9 dicembre tra Cagliari, Sassari, Pau, Nuoro e Olbia. I momenti centrali della manifestazione saranno gli incontri con gli autori in calendario dal 5 all’8 dicembre nella Sala M2 del Teatro Massimo di Cagliari, tra gli ospiti attesi: il giornalista Gad Lerner, il semiologo Stefano Bartezzaghi, i filosofi Umberto Galimberti e Leonardo Caffo. Accanto a loro numerose attività tra reading, workshop, laboratori di filosofia per adulti e bambini, incontri di promozione della letteratura nelle scuole, cene e concorsi letterari.

1-Lei-Festival-

“Tanti ospiti che affronteranno l’equilibrio dal loro punto di vista”, afferma Alice Capitanio, direttrice artistica del festival, “ci sarà inoltre l’equilibrista Manolo (Maurizio Zanolla), un incontro su Alda Merini e lo psicoanalista Stefano Bolognini che parlerà di equilibrio interiore degli esseri umani di oggi e di quello esteriore”. Non mancherà il focus sull’ambiente, “l’anima della sostenibilità ambientale il festival la vive con tutte le sue 50 attività”. Su questa linea si pone un evento, tra i più particolari: il “reading in bicicletta” (domenica 17 novembre), un tour dedicato alla letteratura green, che partirà da piazza Dei Centomila e attraverserà a tappe il centro di Cagliari.

Tra gli argomenti di discussione e spesso di confusione nelle persone c’è quello sull’alimentazione, lo affronterà la nutrizionista Lucilla Titta in una discussione su quale sia il modello alimentare per restare sani e vivere a lungo. Inoltre, l’attività “Leggo per te” nel Reparto Pediatria dell’Ospedale Brotzu di Cagliari dove gli attori della Compagnia B vestiranno i panni dei personaggi della fiaba di Aladino(14 novembre). E ancora, dedicato alla lettura ad alta voce è il laboratorio curato dalla Compagnia Batisfera a Quartu Sant’Elena il 12 novembre, e sempre Batisfera saranno protagonisti sui bus del CTM per portare in giro il festival attraverso reading itineranti e donazioni gratuite di libri ai passeggeri

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.