Storie

Sa panada tra origini ebraiche e spiritualità: "on the road" con l'antropologa di Assemini

CAGLIARI. Un viaggio partito dalla Sardegna, attraverso Assemini, Cuglieri e Oschiri, per raggiungere poi le Baleari e Palma di Maiorca e proseguire (anche se solo con la mente e la ricerca) fino a Gerusalemme. Cos'hanno in comune questi posti così distanti tra loro? Il gioiello per eccellenza della tradizione culinaria nostrana: la panada. Lo racconta nel suo libro intitolato "Panada on the Road" Veronica Matta, antropologa di Assemini che è andata alla ricerca delle origini più antiche del piatto isolano scoprendo tradizioni (fuori dall'Isola) a dir poco inaspettate. A partire da quella più spirituale, quando in Spagna ha scoperto l'esistenza della "Madonna della Panada". I dettagli nell'intervista. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.