Comuni

Pula, slittano le scadenze per il pagamento dei tributi comunali

Pula-tavolini

PULA. Il sindaco di Pula Carla Medau in accordo con tutta la maggioranza, ha deciso di far slittare le scadenze di alcuni tributi comunali per venire incontro ai cittadini.

I pagamenti riprogrammati sono: Tari, si pagherà dal 30 settembre e non dal 30 giugno; Cosap (tassa suolo pubblico) si pagherà dal 30 settembre anziché dal 31 maggio; canone pubblicità si pagherà dal 30 settembre anziché dal 31 marzo.

Saranno inoltre sospesi per 90 giorni tutti gli avvisi di accertamento dei tributi relativi alle riscossioni pregresse (salvo alcuni casi) e il canone per l’utilizzo degli impianti sportivi e dei beni comunali sarà decurtato per i mesi in cui sono rimasti inutilizzati a causa dell’emergenza.

“In questo momento abbiamo voluto essere vicini in modo concreto ai cittadini, imprese e famiglie”, afferma la sindaca Carla Medau, “anche se non possiamo fare di più e per questo attendiamo le misure di sostegno da parte del Governo. Siamo consapevoli degli sforzi, delle rinunce e dei sacrifici che state e stiamo compiendo in questo difficile periodo e vi ringraziamo per la pazienza”.


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A