Culture

"Tempus connotu", il nuovo album della band cagliaritana Bumbe Orchestra

3-Bumbe-Orchestra

CAGLIARI. È uscito il 27 marzo per l'etichetta cagliaritana Atlantide Dischi "Tempus connotu", il secondo album dei Bumbe Orchestra, quintetto cagliaritano composto da Emanuele Pintus alla voce, Roberto Fiorentino e Andrea Fulghesu alle chitarre, Claudio Orefice al basso e Vassili Casula alla batteria. In nove tracce indie rock e punk revival, tutte cantate in lingua sarda, "Tempus connotu" racconta le difficoltà, l’amore, l’amicizia, le delusioni, la gioia e tutto ciò che prima o poi ogni percorso mette di fronte. Un viaggio fatto di alti e bassi che la band interiorizza e al quale reagisce tirando fuori rabbia, ribellione e soprattutto passione, senza mai chinare la testa ma portando i pesi sulle proprie spalle. 

Un progetto discografico la cui uscita era programmata già da tempo, quando l'emergenza sanitaria per limitare la diffusione del coronavirus non era ancora prevista, ma nonostante tutte le difficoltà di questo periodo i ragazzi non si sono arresi: "Per la presentazione del disco avevamo programmato alcune cose molto importanti", racconta Emanuele Pintus voce e fondatore della band, "in particolare alcuni show case di presentazione, concerti in Italia e Europa che, ovviamente, sono stati tutti cancellati. Nonostante questo abbiamo pensato comunque di farlo uscire, così che potesse fare compagnia alle persone che seguono il gruppo in questo periodo difficile".                                                                                                                
Bumbe-Orchestra---Tempus-Connotu-COVER 
Anticipato dai primi tre singoli intitolati “Cala Sinzias”, “Ludu” e “Guetos de Santu Trabadore”, il disco "Tempus connotu" ha una gestazione che inizia nel dicembre del 2018: "Abbiamo seguito le stagioni con le canzoni che più rispecchiavano il periodo", spiega sempre Pintus, "ma siamo entrati in studio a marzo dell'anno scorso".  Prodotto e registrato da Fabio Demontis e missato da Andrea Pica, con il loro ultimo lavoro discografico i Bumbe Orchestra entrano a far parte del roster di Atlantide Dischi, "un'etichetta discografica giovanissima e molto operosa", racconta il bassista Claudio Orefice, "lavoriamo con loro ormai da quasi un anno e ci hanno dato una grosso aiuto soprattutto in fase di realizzazione dei video "Ludu" e  "Guetos de Santu Trabadore", soprattutto dal punto di vista organizzativo". 
 
"Tempus connotu" è un album si allontana dai precedenti lavori dei Bumbe Orchestra ("Isus", Ep del 2014 e "A chitzi intendo su sabore tua”, album in acustico pubblicato nel 2016) per le tematiche più crude e le sonorità più dure. A parte questo l'ultimo album non è privo di collaborazioni con altri artisti della scena musicale isolana tra cui WhiteFang, Cinotz, Tunno e Frantziska.