Culture

Da "Sfera" a "Luce", il viaggio musicale degli Apollo Beat

 

 

CAGLIARI. Un viaggio musicale dalla terra allo spazio in cui il protagonista è l'uomo: si tratta di "Sfera", il nuovo disco degli Apollo Beat, pubblicato il 18 ottobre per Irma Records. Verrà presentato il 9 novembre alle 21 al Teatro Verdi di Sassari. 

"È il risultato del lungo lavoro fatto in questi anni", spiega Giuseppe Bulla, chitarrista del gruppo, "dopo varie sperimentazioni video abbiamo deciso di tornare alla musica, e di fare una sorta di riassunto, fortunatamente è uscito qualcosa di nuovo". "Sfera" è un disco da ascoltare e riascoltare. Racconta lo spazio, la terra, la luce e l'oscurità. "È un viaggio dove l'inizio è la fine si incontrano".

Al suo interno 9 brani di cui 2 cantati. Uno di questi è "Luce", il primo singolo, il cui video girato da Michele Gagliani e realizzato in collaborazione con la sezione territoriale di Sassari dell'Unione Italiana Ciechi ha un'atmosfera speciale: "È il risultato di un processo creativo, veloce, immediato e spontaneo", commenta Bulla, "mentre il testo è molto evocativo ed essenziale. È la naturale risposta alla volontà di evolversi e riabbracciare il concetto di canzone che è qualcosa a cui dovevamo, prima o poi arrivare", e continua, "il video è nato come una sorta di provocazione, in realtà così non è stato. Abbiamo voluto semplicemente parlare della luce con chi non la vede. I ragazzi ci hanno chiesto di entrare nel loro mondo e ciò che è avvenuto è stata un'interazione fisica sul set. È stato qualcosa di magico". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.