Storie

Diabetica sarda scrive a Di Maio: "Posso curarmi grazie al reddito di cittadinanza"

Diabetica-sarda

CAGLIARI. "Oggi grazie al reddito di cittadinanza ho potuto comprare lo sfingmomanometro e le pastiglie per la pressione. Grazie, Luigi Di Maio". A scrivere un post rivolto al capo politico del Movimento 5 Stelle è Maria Elena Sollai, di Monserrato. È diabetica, da tempo combatte contro la malattia "che ogni tanto mi porta via qualcosa". Il nuovo medico le ha prescritto l'apparecchio per monitorare il cuore, per evitare che la patologia degeneri,  e lei ha potuto comprarlo grazie ai fondi del Rdc. Per questo ha voluto ringraziare Di Maio. Che le ha risposto, rilanciando il post: "Non conosco questa persona, mi hanno segnalato questo suo post stamattina. Si tratta di una donna che prende il Reddito di cittadinanza e che combatte per sopravvivere. Da oggi lo fa con un aiuto in più e questo rende orgoglioso me e tutto il MoVimento 5 Stelle". 

Questo il post della giovane di Monserrato. 

Caro Luigi Di Maio.
Mi chiamo Maria Elena Sollai, ho 39 anni e sono sarda...
Ti scrivo 2 righe allegando una foto.
Oggi sono andata dal mio nuovo diabetologo, ho iniziato un nuovo percorso della mia vita in un altro centro qui a Cagliari.
Sono diabetica da 24 anni, ho una paresi ostetrica al braccio e retinopatia e maculopatia diabetica agli occhi. Faccio ogni mese iniezioni intravitreali per non perdere la vista.
Purtroppo il diabete ogni tanto, piano piano, mi porta via qualcosa, ma io, la mia vista, non gliela darò.
Oggi il mio nuovo dottore mi ha preso la pressione ed era parecchio alta. Devo iniziare a prendere mezza pastiglia al giorno per questa pazza pressione, e mi ha detto di acquistare uno sfingmomanometro per controllare questo cuoricino.
Oggi come sai è 29 novembre e ieri anche io ho ricevuto la ricarica del REDDITO DI CITTADINANZA. Oggi, ho comprato lo sfingmomanometro e le pastiglie con quei soldi.
Ho spesso paura di usare questi soldi, li vedo come un bene talmente prezioso che ho paura di sciuparli, ma oggi, oggi mi sento felice di averli usati per il bene della mia salute.
Te lo giuro Luigi, potersi curare usando questi soldi è una vera gioia... Mi da la forza di andare avanti, lottare e vivere!!!
Lo scrivo, lo ripeto, lo urlo.... Questo, GRAZIE A TE E AL MOVIMENTO 5 STELLE.

E questo il post di risposta di Di Maio. 

Non conosco questa persona, mi hanno segnalato questo suo post stamattina. Si tratta di una donna che prende il Reddito di cittadinanza e che combatte per sopravvivere. Da oggi lo fa con un aiuto in più e questo rende orgoglioso me e tutto il MoVimento 5 Stelle. Ogni giorno talk-show, tg e pseudo-opinionisti fanno a gara per attaccare il Reddito di cittadinanza e lo fanno perché non conoscono la vita reale, perché non sanno cosa vuol dire non avere i soldi per curarsi o curare il proprio figlio, perché non gli sono mai mancati i soldi per mangiare. Ecco, quello che ho provato oggi leggendo questo post è la nostra più grande rivincita. Come Maria Elena ci sono altre migliaia di persone, che quasi ogni giorno mi fermano per strada per ringraziarci. La loro felicità vale ogni ingiuria e ogni attacco che riceviamo. Noi andiamo avanti per loro, perché questo è il senso della politica: aiutare gli altri.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.