Storie

Va in caserma ma rifiuta di parlare col carabiniere meridionale: sarda denunciata

carabinieri-31959660x368

AREZZO. Si è presentata alla caserma dei carabinieri di Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo, e quando ha sentito che il militare che l'aveva accolta aveva l'accento meridionale ha chiesto di poter parlare con un suo collega, purchè non fosse lui. Di fronte a questa anomalia il carabiniere, ovviamente con la sua inflessione, le ha chiesto il motivo della sua presenza e i documenti per identificarla. Lei si è rifiutata ed è andata via. Protagonista della vicenda una donna di 32 anni di origine sarda, residente in Toscana. Per lei è scattata la denuncia  per minaccia a pubblico ufficiale con l’aggravante della discriminazione razziale.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.