Culture

Infarto per Brian May: "Sono stato a un passo dalla morte" (Video)

Brian May ha rivelato attraverso un video su Instagram di aver avuto un infarto. Il calvario dello storico chitarrista dei Queen è iniziato nei giorni scorsi a seguito di un incidente avvenuto nella sua casa di Kensington mentre faceva giardinaggio. Dopo essersi strappato un muscolo è stato ricoverato in ospedale. Ma ci sono voluti degli esami molto approfonditi per scoprire che la causa del dolore così forte, al punto da definirlo come "un cacciavite nella schiena", fosse dovuta invece ad un attacco cardiaco.

"Sono stato a un passo dalla morte", ha raccontato il chitarrista leggendario, che ha dovuto subire un intervento con il quale gli sono stati applicati tre stent per liberare le tre arterie ostruite. “È stato uno choc per me, perché credevo di essere sano. Avevo una pressione perfetta e fisicamente ero al top dal momento che seguo una dieta e vado in bici”, ha raccontato May sempre attraverso i suoi canali social. Ma oltre alla paura c’è anche enorme senso di gratitudine, “Sono davvero grato", ha aggiunto il chitarrista settantaduenne, "che sono ancora in piedi e che ho una vita da portare avanti. Sono stato vicino alla morte per quanto accaduto, anche per questo invito con affetto tutte le persone sopra i sessant'anni a sottoporsi a un’angiografia per capire se esiste la possibilità di un infarto.