Culture

“Surfacing”, un video e un album in arrivo per la band hardcore Regrowth

 

 

CAGLIARI. Con un singolo, “Surfacing”, un album in arrivo, “Lungs” (in italiano “Polmoni”) e un nuovo progetto dal nome “Deadship crew” - che ha l’obiettivo di supportare le band da un punto di vista promozionale - si presentano i Regrowth, band da Cagliari ispirata alla nuova corrente metalcore/hardcore composta oggi da Marco Camarda (voce), Sebastian Mocci (chitarra), Lorenzo Mariani (chitarra), Nicola Collu (batteria), Daniele Melis (basso). 

“I Regrowth nascono nel 2016 dall’esigenza di pestare forte e velocemente”, racconta Camarda, "il nome riprende il concetto di ricrescita personale e di rinascita".

Dopo il primo Ep uscito nel 2018, “This Time I'm No Longer Alone" esce "Surfacing": un viaggio nella mente di una persona che soffre d’ansia nel momento in cui si trova all’interno di una conversazione, “Sono tante frasi sconnesse e messe insieme che trovano una giustificazione alla fine della canzone, in cui viene detto: “Porta avanti parole senza significato”, ciò sta ad indicare la poca propensione al dialogo in quel preciso momento”, aggiunge sempre Camarda.

La tendenza di “Lungs”, l’album atteso per quest’anno, sarà sempre indagare all’interno delle ansie e dello sconforto dell’individuo: “Tutti i brani parlano dei vari aspetti dei momenti brutti che può vivere una persona”, commenta invece Lorenzo Mariani. I Regrowth suoneranno alla seconda edizione dello Strikedown festival CuevaRock live di Quartucciu del 28 e 29 febbraio, il festival dedicato a Carlo Articolo, membro dei Rise After Defeat e Scornthroats, promoter e fondatore dello stesso festival, scomparso il 23 agosto 2018.