Comuni

Via al fondo "Creo": 730mila euro per gli imprenditori che puntano su Oristano est

Comune-Oristano-palazzo-scolopi

Con la pubblicazione del Bando per la presentazione di manifestazioni di interesse alla gestione dello strumento finanziario, il comune di Oristano lancia il fondo "Creo". Nato come fondo di dotazione a sostegno dei finanziamenti alle imprese e ai professionisti, Creo ha lo scopo di “creare” opportunità di crescita e di sviluppo dei soggetti che operano o che intendono operare nell’area Oristano est. 

Il fondo, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri nell’ambito del “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia”, rappresenta uno strumento innovativo per facilitare l’accesso al credito delle imprese e dei professionisti che si localizzano nell’area Oristano est e costituisce una delle azioni previste nel Programma "Oristano est" che si compone di interventi pubblici e privati che hanno lo scopo di rigenerare il bordo urbano orientale e meridionale della città. Il Programma "Oristano est" di fatto costituisce un pacchetto di interventi sinergici e interconnessi tra loro per consentire di migliorare la qualità del decoro urbano e della sicurezza e lo sviluppo locale dell’area orientale e dell’intero contesto cittadino.

Il Fondo "Creo" disponeva di una dotazione iniziale di 800 mila euro, 70 mila dei quali sono stati destinati ad attività di assistenza tecnica e informazione. Le attività di imprese e professionisti potranno dunque essere finanziate con 730 mila euro.

“Il bando per la presentazione delle manifestazioni di interesse per la gestione del fondo Creo parte oggi, di pari passo con la realizzazione delle numerose opere inserite nel programma Oristano est e nel più ampio contesto delle iniziative messe in atto a livello nazionale dal ministero dello Sviluppo economico che per la garanzia del microcredito ha destinato oltre 500 milioni di euro per l’ultimo biennio", spiegano il sindaco Andrea Lutzu e l’assessore al Bilancio e alla Programmazione, Massimiliano Sanna, "Oggi partiamo con la pubblicazione del bando per acquisire la disponibilità da parte dei soggetti in possesso dei requisiti previsti, ad essere invitati in una fase successiva a presentare una proposta per la gestione del Fondo Creo”. 

“Attraverso questo strumento puntiamo a sostenere programmi d’investimento per l’avvio o lo sviluppo dell’attività di microimpresa o di lavoro autonomo localizzati nell’area Oristano est al fine di migliorare e incentivare lo sviluppo del sistema imprenditoriale” proseguono il Sindaco Lutzu e l’Assessore Sanna.

Al bando pubblicato dal Comune sono ammesse le banche, le società di leasing e gli operatori di microcredito, purché operativi nel territorio del comune di Oristano, che dispongano di un sistema informativo dedicato alla gestione del fondo Creo e di servizi capaci di creare l’integrazione tra il Fondo Creo e altri strumenti finanziari di supporto all’impresa rivolti all’intero territorio comunale.

La domanda di partecipazione, dovrà essere inviata entro il 30 ottobre tramite pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o in plico chiuso al comune di Oristano – Protocollo - Piazza Eleonora, 44 – 09170 Oristano. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.