Comuni

Via le torri faro dallo stadio di Sant'Antioco, ordinanza di sgombero delle aree vicine

Torri-Faro-stadio-santantioco

SANT'ANTIOCO. Entrano nel vivo i lavori straordinari nello stadio comunale di via Amerigo Vespucci a Sant'Antioco. Tra le varie opere in programma, anche l’abbattimento delle torri faro (che verranno sostituite con impianti moderni e funzionali), intervento  necessario per ragioni di sicurezza: per questo, con un’ordinanza sindacale, sono stati disposti per i giorni 3, 4 ed eventualmente il 5 ottobre, l’interdizione temporanea del traffico, la sosta di mezzi e lo sgombero temporaneo di edifici di proprietà privata ubicati in prossimità dello stadio comunale per consentire l'esecuzione dei lavori, che avverranno secondo precise scansioni temporali, e comunque dalle 8 e fino, al massimo, alle 18.

In generale, prima di effettuare le manovre con la gru e con le due piattaforme di supporto, si dovrà mettere in sicurezza tutta la zona circostante a ciascuna singola torre interessata dai lavori di smontaggio, ovvero tutti i residenti e occupanti dei caseggiati e tutti i veicoli che ricadono in un raggio di 32 metri dovranno essere sgomberati per il tempo strettamente necessario alle operazioni di sgancio e/o taglio e movimentazione degli spezzoni delle torri. Si precisa che, concluse le operazioni di ogni singola torre, i residenti interessati potranno ritornare nelle proprie abitazioni.

Il 3 ottobre si procederà con lo smontaggio delle torri faro (3 e 4), ovvero quelle che si affacciano su via Nazionale: prima spetta alla torre N 3, le cui operazioni si concluderanno entro le 11.30-12: ciò significa che i residenti delle abitazioni interessate dall’interdizione (parte terminale di via Asiago) potranno rientrare nelle proprie abitazioni a operazioni concluse. Successivamente sarà il turno della torre 4, con il via intorno alle 12. Durante lo smontaggio verrà messa in sicurezza tutta la zona circostante, ovvero tutti i residenti e occupanti dei caseggiati e tutti i veicoli che ricadono in un raggio di 32 metri. Inoltre verranno interdetti il traffico, la sosta e il passaggio di persone lungo il tratto di strada in via Nazionale dall’intersezione con via Rinascita sino all’intersezione con via Castelcastro. Ad operazioni di smontaggio e movimentazione della torre 4 concluse, gli occupanti delle immobili e l’interdizione dell’area potrà cessare.

Terminate le operazioni di messa a terra della torre 4, si procederà con la 2, prevista inizialmente per venerdì 4 ottobre a partire dalle 8 in poi, salvo eventuali ritardi (con termine previsto orientativamente per le 11:30-12:00). Durante lo smontaggio della torre 2, oltre alla messa in sicurezza degli occupanti dei caseggiati e di tutti i veicoli che ricadono in un raggio di 32 mt, verranno interdetti il traffico, la sosta e il passaggio di persone lungo il tratto terminale di via Castelcastro. Infine la torre 1, a partire dalle 12:00 in poi, salvo eventuali ritardi, con termine per le 15:30-16:00 e fino al completamento delle messa a terra degli spezzoni. Verranno interdetti il traffico, la sosta e il passaggio di persone lungo il tratto di via Vespucci dall’intersezione con via Asiago sino al civico 42 sempre di via Vespucci. Ad operazioni di smontaggio e movimentazione della torre 1 concluse, l’interdizione dell’area potrà cessare.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.