Comuni

A Oristano fino al 27 agosto le Notti bianche della cultura

ARBORENSE

ORISTANO.  Shopping, svago e cultura per le notti oristanesi dell’estate 2019. Le notti bianche, animate da Shopping sotto le stelle, si arricchiscono con gli spazi dedicati alla cultura cittadina e del territorio. La Fondazione Oristano, d’intesa con l’assessorato alla Cultura del Comune di Oristano, ha elaborato un programma di iniziative che abbraccia il Museo Archeologico Antiquarium Arborense, l’Archivio Storico Comunale, il Centro di Documentazione e studio sulla Sartiglia e la Pinacoteca Comunale Carlo Contini da cui parte un’offerta culturale pensata per tutte le età e gli interessi.

“Obiettivo di tutto il calendario è proporre opportunità per assaporare il piacere di conoscere meglio la terra ed i luoghi in cui si vive o ci si trova in vacanza” osserva l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna.

 

L’Antiquarium Arborense (piazza Corrias) conferma la propria apertura speciale nelle notti di shopping sotto le stelle sino alle 23:30. Il museo è aperto ogni giorno con orario continuato e la possibilità di visite guidate anche personalizzate prenotando allo 0783-791262 o annunciando la visita alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ogni martedì sera, alle visite guidate al museo ed alla città, si aggiungono laboratori tematici dedicati ai più piccoli (massimo 25 partecipanti). È consigliato prenotare (0783-791262). Le visite sono garantite in almeno tre lingue (italiano, inglese e francese).

 

Martedì 23 luglio sarà possibile anche visitare l’Archivio Storico Comunale con i suoi antichissimi documenti che lo rendono un gioiello d’eccezione in tutta la Sardegna. Si viaggerà nel tempo toccando con mano, la materia prima di ogni storico: le fonti, i documenti, le prove che consentono di determinare la differenza fra fantasia e storia.

 

La Pinacoteca Carlo Contini (presso l’Hospitalis Sancti Antoni) apre tutti i giorni con orario 10/13 e 17/20 (martedì sera 18/21) e propone la collezione permanente con firme straordinarie del Novecento sardo e la mostra temporanea con le immagini artistiche che riconducono alla Sartiglia. L’esposizione è strettamente connessa con il Centro di Documentazione e studio sulla Sartiglia, visitabile in via Eleonora d’Arborea tutti i martedì dalle 21.30 alle 23.30, nella quale, lo sguardo più intimo dell’emozione di chi corre alla stella o di chi crea le acrobazie ardite delle pariglie, si rivive grazie agli oggetti, alle testimonianze ed alla grande suggestione che la multimedialità ci consente.

 

Il programma completo

 

  • 16 luglio - ore 21:30

La mostra dei mostri - Laboratorio didattico sulla conoscenza degli idoli bronzei

protagonisti della mostra Carlo Alberto, archeologo in Sardegna, Idoli bugiardi

Durata: circa 2 ore

Numero partecipanti: gruppi di 25 di età preferibile dai 4 ai 13 anni

Attività gratuita per il laboratorio dei bimbi

Per i genitori che vorranno la visita guidata del museo al costo ridotto di € 3,00

Museo Tattile: Visite guidate “speciali” ad occhi chiusi

 

  • 23 luglio – ore 21:30

Oristano: dalla capitale medievale alla Città Regia - Oggetto di una visita guidata

speciale sarà la storia della città di Oristano: dai fasti dell’antica capitale del regno

medievale d’Arborea alla Oristano Città Regia. Il percorso, dal museo archeologico

all’archivio storico comunale, ripercorrerà le principali tappe e le fonti preziose della

storia e delle storie di questa importante città della Sardegna e del Mediterraneo.

Durata: circa 1 ora e 30 minuti

Punto di partenza: Antiquarium Arborense

Costo: € 3,50

Museo Tattile: Visite guidate “speciali” ad occhi chiusi - Visita alla città di

Oristano - Sarà possibile passeggiare per l’antico centro storico e visitare le sue

Chiese aperte, conoscere la storia dei luoghi con l’accompagnamento di una guida

specializzata. Le visite saranno possibili in italiano e inglese

Durata: circa 1 ora

Punto di partenza: Antiquarium Arborense

Costo: € 3,50

 

  • 30 luglio - ore 21:30

Costruiamo un castello - Laboratorio didattico dedicato alle mura della città di

Oristano. I ragazzi saranno aiutati conoscere meglio la struttura di un castello

medievale e riconoscere le antica mura di Oristano negli spazi della città moderna. Il

aboratorio prevede la realizzazione di un castello in cartoncino

Durata: circa 2 ore

Numero partecipanti: gruppi di 25 di età preferibile dai 4 ai 13 anni

Attività gratuita per il laboratorio dei bimbi

Per i genitori che vorranno la visita guidata del museo al costo ridotto di € 3,00

 

  • 6 agosto - ore 21:30

Visita al Centro di Documentazione della Sartiglia - Il Centro di Documentazione

e studio sulla Sartiglia conserva e custodisce i preziosi rinvenimenti documentari e

altre testimonianze relative alla storia della giostra. L’obiettivo specifico del Centro è

accogliere le testimonianze e studiare il materiale documentario relativo alla giostra

questre della Sartiglia in rapporto con la storia della città.

Durata: circa 1 ora

Punto di partenza: Centro di Documentazione della Sartiglia – via Eleonora

Costo: Euro 3,50

 

  • 13 agosto - ore 21:30

Oggi sono un gladiatore - Il gladiatore è il protagonista del laboratorio didattico

dedicato ai più celebri lottatori dell’antica Roma. Dopo un approfondimento storico, i

partecipanti conosceranno i gladiatori rinvenuti nell’oristanese per poi costruirne uno

con la propria fantasia.

Durata: circa 1 ora

Punto di partenza: Antiquarium Arborense

Attività gratuita

20 agosto - ore 21:30

All’Antiquarium con Raimondo Zucca - Sarà il curatore del Museo, il Professor

Raimondo Zucca, a svelare una delle tante storie e leggende antiche e più recenti che

l’Antiquarium Arborense, come un prezioso scrigno nel cuore di Oristano, custodisce

tramanda per i suoi ospiti più curiosi.

Durata: circa 1 ora

Punto di partenza: Antiquarium Arborense

Costo: € 3,50

 

  • 27 agosto - ore 21:30

La Dea Madre - La Madre Terra fertile e prospera, impersonata nella Grande Madre Divina, è la protagonista del laboratorio che immerge i partecipanti nella comprensione delle celebri Dee Madri della scultura prenuragica. Con il das, ciascuno potrà ricostruire la propria Dea Madre.

Attività gratuita

Durata: circa 1 ora

Punto di partenza: Antiquarium Arborense

Museo Tattile: Visite guidate “speciali” ad occhi chiusi

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.