Comuni

Strade distrutte dall'alluvione a ottobre, nessun intervento: appello del sindaco di Castiadas

cOSTA-rEI

CASTIADAS. Mesi di pressioni e richieste di intervento, finora inascoltate. Dall'alluvione del 10 e 11  ottobre 2018 il sindaco di Castiadas si appella alla Provincia del sud Sardegna affinché vengano sistemate le strade devastate dai corsi d'acqua esondati. Particolarmente le provinciali 18 e 20. Ora la stagione turistica è alle porte e entrambe sono fondamentale per garantire la viabilità in sicurezza per le decine di migliaia di turisti che si riverseranno a Costa Rei e su tutta la costa del paese del Sarrabus. Ecco il testo dell'ennesimo sollecito che il sindaco di Castiadas Eugenio Murgioni ha inviato agli enti competenti. 

"Con la presente si sollecita l’ente competente ad intervenire con la massima urgenza sulle strade in oggetto, le quali, a mesi di distanza e con la stagione turistica ormai alle porte, si presentano ancora gravemente lesionate, in parte non percorribili o limitate ad una sola carreggiata, ovvero profondamente degradate.

In particolare si evidenzia che la S.P. 20 al km 23+300 ingresso di Camisa profondamente Compromesso e la S.P. 18 in loc. Maloccu nel tratto compreso tra il km 22+800e 23+100, presenta uno sprofondamento notevole, attualmente riparato da semplici transenne, che riduce sensibilmente la carreggiata di percorrenza.

Ebbene, tale strada svolge, e svolgerà ancor più nella stagione estiva, un importante ruolo di collegamento nel territorio, collegando la zona interna della Loc. Olia Speciosa con la località costiera di San Pietro. Risulta pertanto fin troppo evidente quali potranno essere le ripercussioni sul traffico e sul flusso automobilistico laddove un’intera carreggiata risulti improvvisamente impercorribile, perché transennata; senza considerare l’importante pericolo per l’incolumità pubblica che un simile fossato rappresenta, sopratutto nelle ore notturne.

Si rammenta, infatti, che il tratto in questione non è fornito di illuminazione pubblica, pertanto uno sprofondamento stradale poco visibile potrebbe rappresentare un serio pericolo per automobilisti e motociclisti, ancor più se turisti e poco avvezzi alla percorrenza di dette strade.

Con la presenta si sollecita, altresì, un tempestivo intervento di manutenzione e ripulitura delle banchine stradali della S.P. xxx, la quale, come risulta dalle foto allegate, versa il completo stato di abbandono. Detta strada, come la precedente, causa omessa manutenzione, presenta attualmente imponenti cespugli e piante erbacee che hanno invaso la carreggiate, oltre a rifiuti che costeggiano, in alcuni tratti, la strada.

Anche tale collegamento stradale svolge un ruolo cruciale, oltre ad essere vetrina del nostro territorio. Come amministratore di un comune a vocazione turistica credo sia importante garantire, oltre alla sicurezza, il giusto decoro delle nostre strade". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.