carabinieri-notte

QUARTU. Prima la discussione, poi complice forse anche qualche bicchiere di troppo, spunta fuori un coltello e la rissa degenera. I carabinieri della stazione di Quartu hanno denunciato a piede libero un ventenne di Decimoputzu, con l’accusa di lesioni personali. Il giovane è ritenuto responsabile di aver ferito alla coscia sinistra con una coltellata un cagliaritano di 42 anni, durante una rissa scoppiata ieri sera nel lungomare Poetto di Quartu, all’uscita di un chiosco. Dopo l’intervento dell’ambulanza del 118, l’uomo è stato portato al Pronto soccorso del Brotzu: le sue condizioni sono serie ma non corre pericolo di vita. Il feritore, dopo le prime indagini dei militari, si è autodenunciato con una chiamata al 112, dove ha ammesso di essere il responsabile del gesto, avvenuto dopo una lite.