CAGLIARI. SembrA che il delfino si fosse accorto che qualcuno lo stava riprendendo: dall'inizio del video gioca, per far vedere quello che sa fare, attaccato alla banchina del porto di Cagliari. Sbuffa, nuota a pancia in su. E si mette in mostra,. 

NULE. Salvatore era di sinistra. È tra i pastori che hanno restituito la scheda elettorale. Come lui Gavino e il figlio Gianmario. Protagonisti ieri sera di Propaganda Live, la trasmissione di La7 condotta da Diego Bianchi, in arte Zoro. Il servizio è stato registrato a Nule lunedì scorso. Goceano, non Barbagia, tiene a sottolineare il sindaco Abntonio Giuseppe Mellino al conduttore che ha passato una giornata tra ovili, aziende zootecniche e campagna. Gli allevatori intervistati erano politicamente attivi. Ora hanno deciso di portare in Comune le loro schede. Perché loro non voteranno: nessuno li rappresenta più. "Astensione attiva", l'ha definita la giornalista Francesca Schianchi dallo studio. 

La puntata di Propaganda Live andata in onda ieri su La7

Ma Zoro - accompagnato dal sindacalista Alcoa Bruno Usai - non è andato solo alla scoperta della protesta. Ha voluto capire in quale ambiente è maturata la protesta, a Nule come in altre decine di Comuni del centro della Sardegna, dove le schede restituite nei municipi sono state migliaia. Così ecco la mungitura prima dell'alba, il caffè "ammazzato" con l'abbardente alle 8 del mattino. Poi altre pecore. A un "veloce" spuntino alle 10: salsiccia,. formaggio, pane carasau. E vino. A volontà. Con evidente difficoltà degli inviati a reggere il ritmo alcolico ordinario della pausa in campagna. C'era De Andrè a fare da sottofondo, No potho reposare, i tenores. E tanta Sardegna, che agli occhi dei "continentali" è un mondo ancora un po' esotico. E dove i pastori intervistato non sbagliano un congiuntivo, nonostante la vita trascorsa dietro le pecore. 

Matteo-Porru-Maurizio-Costanzo

ROMA. A "S'è fatta notte", il programma televisivo condotto da Maurizio Costanzo su Rai Uno, il prossimo ospite sarà lui: Matteo Porru, sedicenne cagliaritano, studente del Liceo classico Dettori e giovane promessa letteraria italiana, con un curriculum di successi già folti. Ha già scritto sedici libri e il suo talento è stato recentemente premiato dalla giuria del Premio Letterario Costa Smeralda con la menzione speciale di "promessa della letteratura italiana e faro culturale, odierno e futuro". Il giovanissimo Porru sarà ospite di Costanzo insieme a Vladimir Luxuria, nella puntata che andrà in onda la notte tra il 26 e il 27 febbraio in seconda serata.

CAGLIARI. Il pane in Sardegna ha origini antichissime ed è da sempre considerato uno degli alimenti più importanti della tradizione isolana. Ma per accontentare i clienti di oggi bisogna essere in grado di apportare un pizzico di innovazione anche agli ingredienti più tradizionali. In questa puntata dell'Isola che funziona si parla di lievito madre, di pane della domenica ma anche di fregula sarda e di pizze in teglia dagli abbinamenti ricercati: ecco le storie del panificio Porta 1918, con la sua attività centenaria, e della Natural Bakery Pbread, aperta di recente.

efisio-marras

CAGLIARI. Efisio Marras, stilista alla guida di I'm Isola Marras, si prepara ad affrontare una nuova sfida nel mondo della moda. Avrà il compito di inaugurare la Shanghai fashion week con un'importante novità: oltre alla linea junior presenterà anche la linea da sposa. "È un progetto molto interessante - spiega Marras su MilanoFinanza.it - che ci porta a svelare la collezione autunno-inverno in una delle piazze più strategiche al mondo e anche di arricchire la sfilata con capsule esclusiva per Shangtex.

I nuovi temi introdotti? Denim e stampe esclusive che creano un dialogo con il Dna del marchio". La sfida per la nuova label "I'm isola Marras", prodotta e distribuita su licenza da Loma, è partita con il giovane creativo Efisio Marras, figlio del noto omonimo stilista, che ha portato il marchio in una direzione più "contemporary", dal lancio del kidswear fino alla realizzazione della capsule sposa.