vaccini-1

CAPOTERRA. Riaprono le scuole e con il nuovo decreto legge sull'obbligo vaccinale, si inizia a fare la conta delle prime iscrizioni rifiutate. A Capoterra, questa mattina, quattro bambini non sono potuti entrare alla scuola dell'infanzia del Primo circolo didattico per via di un “problema di autocertificazione”: i genitori, infatti, avevano presentato una documentazione che auto-certificava l'avvenuta prenotazione della vaccinazione all'Asl di competenza. Un'autocertificazione che, però, non sarebbe stata regolare, perché modificata con delle aggiunte successive. Il problema - che aveva in un primo momento coinvolto ben sei bambini - ha fatto quindi scattare il protocollo del dirigente scolastico che, dopo aver informato l'Ufficio scolastico, non ha potuto far altro che vietare l'ingresso a scuola dei piccoli. Ma il sindaco di Capoterra Francesco Dessì precisa: "Il problema era legato a un'errata compilazione delle autocertificazioni, ma la situazione si sta risolvendo. La dirigente ha fatto il suo dovere, la normativa vigente va rispettata".