Microinfusore-Asl

CAGLIARI. I ricambi dei microinfusori per diabetici? "Non li abbiamo, il magazzino è sprovvisto". Servizio farmaceutico dell Assl, in via Peretti a Cagliari: la comunicazione beffa per i diabetici è affissa all'esterno. Per quelli di loro che utilizzano gli infusori Omnipod - che garantiscono una vita senza la schiavitù delle iniezioni - è un dramma: la mancanza di speciali cerotti comporta un ritorno al passato. "La fornitura dei presidi 'salvavita' dev'essere evasa con regolarità e nelle quantità stabilite dal diabetologo competente", si lamenta una diabetica, "Denunciamo invece la discontinuità nella fornitura di tali microinfusori, per i quali si configura un’ipotesi di interruzione di terapia salvavita, fattispecie che ovviamente urterebbe contro le normative vigenti e contro i diritti imprescindibili dell’ammalato, sanciti dalla Carta Costituzionale". Sulla comunicazione non firmata all'ingresso non sono riportate le motivazioni del disservizio: il diabetico, pare, deve prendere atto e tornare a casa. Ma non è normale, per niente. Errore nella fornitura? Un bando scaduto?