grillina-video

SASSARI. "Diciamo no al deposito delle scorie nucleari in Sardegna". L'appello di Desirè Manca, la portavoce del Movimento 5 stelle a Sassari, arriva forte e chiaro con un video sulla sua pagina Facebook, in cui chiarisce la sua posizione sulla spinosa questione delle scorie radioattive. Ma è l'abbigliamento della grillina (che nel video mette in mostra una scollatura piuttosto evidente), definito da alcuni utenti "poco sobrio", ad aver incendiato il web: "Ho capito perché il Movimento 5 stelle piace così tanto, con un pacco di tette cosi l'elettorato maschile sicuramente saprà chi scegliere", "Che sobrietà", e ancora "Credo che se la politica debba acquistare in credibilità questi atteggiamenti di protagonismo lasciano il tempo che trovano".

Ma in tanti difendono la grillina: "In tutta sincerità, pur essendo un eterosessuale, i seni della signora non mi distraggono affatto. Ognuno è libero di esprimersi come meglio desidera e, di mostrare ciò che vuole", scrive qualcuno. Tra l'altro, non è la prima volta che la consigliera Manca viene criticata per il suo abbigliamento, considerato da molti "poco consono al ruolo che riveste": nel 2015 aveva pubblicato uno scatto sul suo profilo Facebook che aveva innescato la polemica: sorridente accanto al busto di Benito Mussolini e con un generoso decolleté ancora una volta in bella mostra. Foto che, anche allora, aveva lasciato interdetti tantissimi utenti: alcuni, oltre a sottolineare l'inopportunità della foto, avevano anche accusato la portavoce grillina di avere simpatie fasciste. E ora scoppia di nuovo la polemica sul video in cui parla di scorie nucleari. 

Altre in Primo Piano

Da Masua a Buggerru, l'allarme dell'Istituto superiore di Sanità:

Da Masua a Buggerru, l'allarme dell'Istituto superiore di Sanità: "Rischi per la salute"

AMBIENTE. Paradisi con l'inferno alle spalle. "Dalle valutazioni condotte è emerso che non risultano fruibili i seguenti tratti di costa: Leggi Tutto
Stop alla caccia alla lepre e alla pernice in Sardegna: vittoria degli ambientalisti al Tar

Stop alla caccia alla lepre e alla pernice in Sardegna: vittoria degli ambientalisti al Tar

CAGLIARI. Stop alla caccia alla lepre e alla pernice in Sardegna.  Il Tar ha emesso un'ordinanza (la 308/2017 del 15 settembre Leggi Tutto
Muravera, incinta al settimo mese perde il bambino: inutile la corsa verso Cagliari

Muravera, incinta al settimo mese perde il bambino: inutile la corsa verso Cagliari

MURAVERA. .Una ragazza di 27 anni di un paese del Sarrabus, incinta al settimo mese, ha perso il bambino. Stando Leggi Tutto
Pestaggio tra nigeriani in pieno giorno in mezzo alla strada, il video choc da Assemini

Pestaggio tra nigeriani in pieno giorno in mezzo alla strada, il video choc da Assemini

ASSEMINI. Un pestaggio in piena regola, in mezzo alla strada. Due nigeriani ne tengono un altro, all'incrocio tra via Bologna Leggi Tutto

"Essere un'isola non vale una vita umana": risposta choc della Regione sui punti nascita alla Maddalena

CAGLIARI. "La peculiarità di  essere un'isola non vale una vita umana". In sintesi: chi vive a La Maddalena  e vuole Leggi Tutto
Omicidio a Orani: operaio forestale freddato nella notte all'uscita di una pizzeria

Omicidio a Orani: operaio forestale freddato nella notte all'uscita di una pizzeria

ORANI.  Omicidio in tarda serata nel pieno centro di Orani, comune barbaricino di circa tremila abitanti. Intorno alle 21 Luca Leggi Tutto
  • 1