CAGLIARI. Si chiama Social Wall ed è la parete interattiva di sei metri sviluppata dal Crs4 che dalla prossima settimana, all'interno dell'aerea imbarchi dell'aeroporto di Cagliari, intratterrà i passeggeri con varie applicazioni. Dalla storia della Sardegna, agli itinerari dell'Isola, fino ad arrivare ai giochi: saranno i contenuti della Social Wall,  una parete trasformata in un mega iPad dove fino a 40 persone potranno interagire insieme.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina all'aeroporto di Elmas dove il vicepresidente Sogaer Gabor Pinna ha firmato una convenzione con Annalisa Bonfiglio, presidente del Crs4 per individuare soluzioni sempre più innovative per migliorare la sicurezza, l'accessibilità e la fruizione dello scalo. "Il Crs4 avrà l'opportunità di sperimentare le tecnologie all'interno di un laboratorio come quello dell'aeroporto - ha spiegato Bonfiglio - passo dopo passo sperimenteremo cosa potrà essere utile anche grazie al supporto delle idee dei passeggeri".

Social-wall-aeroporto-Cagliari-Elmas

"Il nostro obiettivo è quello di migliorare l'offerta dei servizi ai passeggeri - ha aggiunto Gabor Pinna - alla fine di questo anno ci aspettiamo 4 milioni di passeggeri, e con questa iniziativa far comprendere sempre di più che gli aeroporti sono un luogo di elevata specializzazione". Questo è solo il primo passo di una collaborazione tra Crs4 e Sogaer che mira a ideare soluzioni innovative per passeggeri e attività che ruotano intorno al mondo aeroportuale. "Le applicazioni - ha spiegato Pietro Zanarini, direttore del settore Information Society del CRS4 - verranno pensate in maniera collaborativa di volta in volta".