Renzi-Tenores-Bitti

BITTI. "Chi non sa che loro hanno sempre cantato senza mai chiedere tessere di partito non possono apprezzare ciò che fanno per portare la Sardegna nel mondo". Il giorno dopo la visita lampo in Sardegna dell'ex premier Matteo Renzi, il sindaco di Bitti Giuseppe Ciccolini difende a spada tratta i suoi concittadini tenores - protagonisti di una performance canora durante la visita del segretario Pd al Museo etnografico di Nuoro - da una "polemica annunciata": "Matteo Renzi aveva espresso la volontà di ascoltare i Tenores di Bitti e loro, sotto mia richiesta, hanno esaudito questo desiderio - spiega il primo cittadino bittese su Facebook - chi non li ha mai visti cantare con Emilio Floris, Cappellacci, Il Ministro Pisanu, Renato Soru, Bruno Dettori etc etc. non sa che loro lo fanno solo per l’amore per il canto".