ASSEMINI. "Il poltronificio del Pd ci regala Chicco Porcu alla guida dell’Arst". Così il sindaco di Assemini, Mario Puddu, commentando la nomina dell'ex consigliere regionale di Progetto Sardegna e del Pd ad amministratore unico dell'azienda regionale dei trasporti. Il primo cittadino pentastellato non ha perso occasione per ironizzare dalla sua pagina Facebook sulla decisione ufficializzata ieri sera dalla giunta Pigliaru "in modo meritocratico": "Ci dicono che la disoccupazione stia diminuendo: siamo tranquilli, dato che una mano di aiuto in questo senso lo sta dando il Partito Democratico, preoccupandosi di non lasciare senza poltrone coloro che nell’ultimo giro sono rimasti senza incarichi". "Non so - prosegue Puddu - se dobbiamo ridere per come certe nomine vengano fatte, oppure piangere perché a subirne le conseguenze siamo sempre noi cittadini". Ferma dunque la condanna del sindaco asseminese nei confronti della pratica - tipica "della politica del Pd negli ultimi anni" - di "far rientrare dalla finestra chi per motivi vari esce dalla porta": "Una moderna araba fenice - conclude Puddu - che risorge dalle ceneri delle proprie poltrone".