Sasso

CAGLIARI. Gli ultimi post riguardavano denunce sul degrado nel quartiere della Marina, a a Cagliari. Poi lo stop, imposto da Facebook: potrebbe esserci una segnalazione di qualche utente dietro il blocco del profilo del coordinatore regionale di Fratelli d'Italia Salvatore "Sasso" Deidda, che da ieri non può comunicare sul social network. Negli ultimi giorni la campagna politica si era concentrata sulla pubblicazione di video e foto, anche ironici, su via Roma pedonale deserta e sulla sicurezza nel quartiere a ridosso del porto, che sarebbe messa a repentaglio dalla presenza di numerosi immigrati irregolari. Numerosi gli attestati di solidarietà per Deidda, che provengono da esponenti del centrodestra cagliaritano e non solo.