cala-mariolu

CAGLIARI. Il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco attacca l’amministrazione di Baunei. Il motivo? Un pontile amovibile che verrà installato per le imbarcazioni che arrivano nella famosa e ambita Cala Mariolu. "Un pontile devastante dal punto di vista ambientale - denuncia Tocco che ha presentato un'interrogazione urgente al presidente della Regione e all'assessore dell'Ambiente - "una struttura che dovrebbe servire per l'attracco dei turisti nel sito, ma in realtà costituisce uno sfregio per il paesaggio". Il consigliere dell'opposizione chiede spiegazioni sulle autorizzazioni per la costruzione della banchina e auspica un dietrofront immediato e propone una struttura galleggiante provvisoria, che sia utile soprattutto durante la stagione estiva.

La replica a stretto giro di Facebook arriva dal consigliere comunale di Art 1 Sdp a Baunei, Ivan Puddu, con delega al Turismo. “Un Consigliere Regionale di Forza Italia ci attacca su Fb nel suo profilo personale pesanti accuse e parole di cattivo gusto, ci dà del "cervelli fluttuanti" io rispondo in maniera cortese e mi banna e cancella i miei post. Le ricordo "Onorevole" Tocco che rappresenta i Sardi e cancellare i commenti e offendere degli Amministratori Locali e l'insulto più grande che possa fare”. Secondo Puddu il pontile amovibile sarebbe la giusta soluzione per “creare la salvaguardia e il rispetto della spiaggia e del suo ecosistema, infatti la spiaggia è presa d’assalto da gommoni e barconi per sbarcare e imbarcare uomini donne e bambini, un interventi che serve anche per la sicurezza dei bagnanti”.