Total Car Top Banner

Ignazio-Marino

ROMA. Ignazio Marino condannato a due anni per peculato e falso. La corte d'appello di Roma ribalta così la sentenza di primo grado con la quale l'ex sindaco della Capitale era stato assolto per le spese pazze con la carta di credito del Comune: fra 2013 e 2015 il chirurgo Pd avrebbe pagato a parenti e amici 56 cene per un totale di circa tredicimila euro. L'allora inquilino del Campidoglio è stato invece assolto dall'accusa di truffa ai danni dell'Inps in relazione alla gestione della onlus "Image".