VITERBO. Animal Equality, organizzazione internazionale per la protezione animale, rende oggi pubblici alcuni filmati girati all’interno di un macello di ovini e caprini in provincia di Viterbo. "Il macello in questione è una delle 200 strutture italiane in cui, su specifica deroga, è permesso macellare gli animali senza previo stordimento", è spiegato in una nota,  "una pratica crudele che ogni anno viene riservata a centinaia di migliaia di animali". E le immagino sono davvero agghiaccianti.