Giulia-Moi

BRUXELLES. Non si respira un bel clima tra gli europarlamentari del Movimento 5 Stelle a Bruxelles. Soprattutto non corre buon sangue tra la sarda Giulia Moi e alcuni suoi colleghi, tanto che la lite finisce in tribunale. La grillina ha denunciato il collega di partito Ignazio Corrao. Colpevole, a suo dire, fin dai primi giorni dell'insediamento del Parlamento europeo, di aver portato avanti una campagna diffamatoria con "frasi e accuse che ritengo offensive nei miei confronti e in conseguenza delle quali ho ritenuto opportuno tutelarmi per le vie legali affinché fosse fatta piena luce sulla vicenda anche in considerazione del fatto che tali accuse sono state comunicate a tutta la delegazione del M5S all'Europarlamento".