MESSICO. Violentissimo terremoto intorno alla mezzanotte in Messico, le 6.49 ora italiana: il sisma di magnitudo 8.2 è stato registrato in mare, centinaia di chilometri al largo delle coste del Chiapas. Si tratta del peggiore terremoto registrato dal 1985, localizzato lungo le coste messicane sul Pacifico e che causò oltre 10 mila morti. Si sono registrate già alcune vittime nella regione del Chiapas. Scattata l'allerta tsunami, si attendono onde alte fino a tre metri. 

Terremoto

La scossa è stata registrata anche in Guatemala, dove la violenza del fenomeno è stata classificata a 7.3 della scala Richter, secondo le prime informazioni fornite dall'Instituto Nacional de Sismologia, Vulcanologia, Meteorologia e Hidrologia.